I controlli sulla sintassi della Fattura, a cura del Sistema di Interscambio, diventano più stringenti.

A partire dal 31 luglio scorso, AdE ha pubblicato la versione 1.5 delle Specifiche Tecniche per il colloquio con il Sistema di Interscambio nell’ambito del processo di fatturazione elettronica fra soggetti privati.

Tra le novità introdotte riportiamo di seguito l’estratto di alcuni nuovi Codici Errore che, dalla suddetta data, potrebbero essere presenti nelle notifiche di scarto ricevute da SDI:

  • errore 324: nel caso di IdFiscaleIVA non di gruppo IVA e di presenza anche del CodiceFiscale, il sistema controlla che facciano riferimento allo stesso soggetto; in caso contrario il file viene scartato.
  • errore 325: nel caso di IdFiscaleIVA di gruppo IVA, il sistema verifica che sia presente anche il CodiceFiscale e che appartenga a uno dei partecipanti al gruppo; se è presente ma non è di partecipante al gruppo IVA, il file viene scartato.
  • errore 326: nel caso di IdFiscaleIVA di gruppo IVA, il sistema verifica che sia presente anche il CodiceFiscale e che appartenga a uno dei partecipanti al gruppo; se il CodiceFiscale non è presente il file viene scartato.

 

Per maggiori approfondimenti, suggeriamo di fare riferimento alle specifiche contenute nel documento integrale pubblicato dall’AdE, disponibile cliccando qui.