Con il comunicato n. 49 il Ministero dell’Economia e delle Finanze, anticipando le misure del decreto ‘Sostegni’ in corso di redazione, introduce la proroga a Giugno 2021 dell’obbligo di completare il processo di Conservazione a norma delle Fatture elettroniche relative al periodo di imposta 2019. La scadenza viene dunque posticipata di tre mesi rispetto all’originaria fissata al 10 marzo 2021, ovvero il terzo mese successivo al 10 dicembre 2020, data ultima di presentazione delle dichiarazioni annuali (a seguito riprogrammazione per emergenza Covid-19).

La proroga in via di definizione considera il fatto che l’adempimento è una novità nel panorama delle scadenze tributarie, primo obbligo dall’introduzione generalizzata, nel 2019, delle e-Fatture per le operazioni B2B e B2C.

Comunicato completo diffuso dal MEF:

https://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2021/documenti/comunicato_0049.pdf